Pronti ad essere credibili quando Bruxelles stanziera’ 11 mld

(Alinews) – Torino, 13 set – “Una straordinaria ipotesi di sviluppo economico per la Gran Torino”, l’area metropolitana, indipendentemente dai bandi europei. E’ quanto sostiene l’assessore torinese all’ambiente Enzo Lavolta, coordinatore del progetto Smart City a Torino che oggi ha presentato i tre bandi per gli edifici intelligenti, il riscaldamento e il raffreddamento della citta’, la pianificazione delle reti intelligenti. “Siamo pronti a essere credibili nel momento in cui la Commisione europea stanziera’ gli 11 miliardi di euro sull’ottavo programma quadro. Oggi questi tre bandi sono il residuo del Settimo programma quadro e quindi offrono delle opportunita’ di cofinanziamento rispetto a misure specifiche”. “La recente comunicazione dell’Ue sulla manovra – spiega Lavolta – ci costringe ad immaginare soluzioni di sviluppo alternative rispetto a quelle nazionali. Sentendo forte la responsabilita’ in un territorio come quello torinese attraversato dalla crisi del manifatturiero si e’ cercato di immaginare una nuova vocazione, e la straordinaria opportunita’ che ci viene data nell’immaginare un territorio caratterizzato dalla sostenibilita’ e dall’innovazione e di attrarre cosi’ nuovi investimenti e’ un’occasione che non possiamo sottovalutare”.

Fonte: Alinews.it – Vecchia edizione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *