Esenzione Ticket Sanitario: Ecco chi ne ha Diritto

Cerchiamo in questo articolo di capire chi ha diritto all’esenzione del ticket sanitario, le leggi negli ultimi anni sono cambiate ma non tutti sono informati al riguardo.

Purtroppo ci siamo resi conto che molte persone non sono neanche a conoscenza di aver diritto all’esenzione del ticket sanitario e dunque pagano il ticket ignorando un loro diritto.

Esenzione per età e Reddito (Codice E01)

Sono esentati dal pagamento del ticket sanitario i bambini con età inferiore ai 6 anni ed i cittadini con oltre 65 anni con reddito famigliare lordo non superiore ai 36.151,98 euro; sottolineiamo che l’esenzione del ticket è personale e non può essere estesa ai famigliari a carico.

Esenzione per Soggetti Disoccupati (Codice E02)

In questo caso sono esentati dal pagamento del ticket sanitario i disoccupati ed i loro familiari a carico, il reddito familiare lordo non deve essere superiore a 8.263,31 euro aumentato a € 11.362,05 in presenza di coniuge, questa somma è ulteriormente incrementata per eventuali altri famigliari a carico, ogni famigliare a carico equivale ad ulteriori 516,46 euro.

In questa categoria rientrano tutti i disoccupati maggiori di 14 anni che hanno perso un lavoro e sono iscritti regolarmente alle liste di collocamento; per avere diritto all’esenzione del ticket sanitario il soggetto deve godere della posizione di disoccupato al momento della prestazione sanitaria.

Attenzione, il soggetto appena iscritto alle liste di collocamento che dunque non ha mai lavorato non ha diritto all’esenzione del ticket.

Non hanno diritto all’esenzione del ticket sanitario nemmeno i soggetti che si trovano in Cassa Integrazione Guadagni (CIG) in quanto vengono considerati soggetti occupati.

Titolari di Pensione o Assegno Sociale (Codice E03)

Sono esentati dal pagamento del ticket sanitario tutti i pensionati italiani, o coloro che ricevono un assegno sociale che abbiano compiuto i 65 anni; con loro sono esentati anche i propri famigliari a carico.

Pensionati con minimo ed età superiore a 60 anni (Codice E04)

esenzione ticketSono esentati dal pagamento del ticket sanitario tutti i pensionati al minimo con un’età superiore ai 60 anni, con loro sono esentati anche i famigliari a carico; in questo caso il reddito lordo non deve essere superiore a 8.263,31 euro, in caso di presenza di coniuge il reddito è aumentato a 11.362,05 euro.

Anche in questo caso il reddito viene aumentato di 516,46 euro.

In questo caso fate attenzione, i requisiti devono essere tutti effettivi ovvero dovrete essere titolari di pensione, dovrete risultare disoccupati e dovrete avere un reddito famigliare entro i limiti descritti.

Abbiamo visto i casi in cui si è esentati a pagare il ticket sanitario, ora per fare chiarezza entriamo nel dettaglio e cerchiamo di capire cosa si intende quando si parla di determinate categorie:

Per ‘famigliari a carico‘ si intendono i famigliari per i quali il soggetto che chiede l’esenzione del ticket sanitario esercita il diritto alle detrazioni fiscali in quanto gli stessi hanno un reddito inferiore a 2.840,51 euro.

Per ‘reddito complessivo o famigliare‘ si intende la somma di tutti i redditi del nucleo famigliare.

Se intendete richiedere l’esenzione del ticket per motivi di reddito, tenete presente che viene preso in considerazione il reddito dell’anno precedente.

Nella fattispecie dell’esenzione del ticket il termine disoccupato è riferito solamente a soggetti che hanno perso il lavoro per licenziamento o per dimissioni, che comunque sia iscritto alle liste di collocamento.

Per ulteriori informazioni e per chiarimenti potete chiedere informazioni sia al vostro medico di famiglia sia alla vostra Asl di appartenenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *