Tecnologia

Siti non AAMS italiani

Siti non AAMS, non tutti sanno di cosa si tratta, per scoprirlo bisogna fare un salto dall’altro lato della legalità. Coloro che scommettono e provano a vincere importanti somme online sanno orientarsi benissimo tra i bookmaker online, mentre chi muove i primi passi può trovarsi in seria difficoltà e per questo si corre il rischio di finire su portali illegali. I siti non AAMS sono tutti quelli che permettono di giocare e scommettere pur non essendo in possesso della licenza per operare in Italia. Riconoscerli ed evitarli è semplice, basta capire alcuni requisiti fondamentali che ogni sito che opera legalmente deve necessariamente avere.

I bookmaker stranieri non AAMS non hanno diritto di operare in Italia perchè sono privi della licenza di gioco conferita da AAMS ma operano ugualmente, diventando quindi siti scommesse illegali. Coloro che pur essendone consapevoli scelgono di frequentarli si espongono ad un rischio parecchio elevato, anzi a più di uno. Il primo ha a che fare con il proprio capitale, il secondo con le conseguenze legali incontro alle quali si sceglie di andare. Per riconoscere un bookmaker non AAMS basta dare un’occhiata al suo dominio. Tutti i siti il cui dominio è diverso da “.it” hanno qualcosa di poco chiaro alle spalle. Inoltre nella home page solitamente a pié di pagina si trova un numero a cinque cifre che indica il possesso della concessione ADM e quindi della licenza di gioco. Quei siti che ne sono privi hanno qualcosa da nascondere. Quindi questi due possono essere i primi campanellini d’allarme pronti a mettere in guardia. Ciò non vuol dire sempre che ci si trova davanti ad una truffa, ma che si tratta semplicemente di siti non autorizzati AAMS.

I siti illegali italiani, ecco come riconoscerli

I siti scommesse illegali in Italia si possono riconoscere anche soltanto dando un’occhiata all’estetica, il palinsesto di un bookie parla chiaro. Quando sono presenti “discipline” strane come i combattimenti tra galli o di krav maga, oppure le corse di cani è chiaro che è meglio allontanarsi perchè queste sono palesemente delle attività proibite: in Italia è vietato scommettere e si va incontro a denunce o altro. Tutti i bookmaker solitamente propongono delle quote in formato decimale, invece i siti non AAMS le hanno espresse in millesimi ed accettano puntate minime che vanno anche sotto i 2€ senza limiti sulle vincite. A questo proposito sui siti legali i limiti sono di 10.000€ per singole e multiple e 50.000€ per i sistemi. E’ vero che scommettere sui siti illegali può essere intrigante a livello di prospettive di guadagni ma infrangendo la legge 401/89 si rischiano multe salate che vanno da 51€ a 516€.

A seguire la lista dei siti non AAMS più conosciuti dagli appassionati. 1XBet, BetRebels, Pinnacle, LSBet, CBet, 18bet, Bet2U, Betwinner, Malinasports, Campobet. Sono siti di scommesse molto conosciuti che però non sono dotati di licenza ADM ed espongono per questo motivo i propri clienti a frodi, sono tutti meno tutelati. Per evitare di essere truffati è consigliati quindi scegliere tutti i siti dotati di regolare licenza, dominio .it e ovviamente di tutti i requisiti necessari che garantire una bellissima, e sicura, esperienza di gioco, nella legalità. Tra i siti affidabili invece troviamo Snai, Betway, Eurobet.

Siti AAMS/ADM

L’unica cosa che si rischia giocando e scommettendo su questi siti è essere sfortunati e perdere. Ad ogni modo gli utenti dispongono di assistenza clienti quindi per qualunque richiesta di aiuto c’è qualcuno attivo giorno e notte pronto per correre in aiuto. Anche in questo caso tutti gli operatori sono in possesso di licenza AAMS/ADM, quindi lavorano nella legalità ed escludono il rischio di frodi o di riciclaggio di denaro sporco.